Trofeo Città Bianca 2021: Bari Ottavio

Incontri Artistici

N. Visite Pagina: 89

Trofeo Città Bianca 2021: Bari Ottavio


di Ruggero Cairo

Nacque ad Ostuni il 21 marzo 1952 da famiglia contadina ed è ultimo di 8 figli. Ha conseguito la licenza media ed attualmente è pensionato. Nel 1967 si trasferì a Torino lavorando come metal meccanico, senza mai tagliare il cordone ombelicale con la sua terra, il borgo medioevale, il suo idioma vernacolare.

Nel 2017, dopo 50 anni, decise di tornare a ad Ostuni dove attualmente vive, risiede e scopre di avere una passione per la scrittura, principalmente in dialetto decantando il proprio paese, la sua Puglia e tutto quello che è rimasto impresso nei suoi occhi e nella sua mente risalente a quando, poco più di un bambino partì dal suo paese natio.


BELLA SIGNORA

Da tempi immemori dei popoli vaganti..
han bivaccato di fronte a questo mare…
ergendo trulli sopra questi monti….
per meglio ancòr poterlo contemplare !!!

Eri PETROLLA, potente in riva al mare..
facile preda di quei  conquistatori..
ti sei dovuta sui colli riparare…
distrutta ed arsa da quei selvaggi mori !!!

Orde di barbari di varie stirpi e razze..
t’han fatta sacco ,posseduta e persa…
insanguinando i tuoi muri e le terrazze
finchè di bianca calce altri t’han tersa!!!

Quanta fatica han  speso a edificare…
quelle possenti e maestose mura….
quei  nostri avi hanno dovuto osare…
per sopportare la fame e la paura!!!

Accarezzata da un costante vento…
bianca risplendi ogn’or da tutt’i punti…
e accogli gente dall’intero mondo…
serena e stesa su quei verdi monti!!!

Fiumi d’inchiostro son stati versati…
per decantar la tua bellezza antica…
e quelle genti  che a iòsa sono venute
sono appagati per questa lor fatìca!!!

Bella Signora dal candido vestito…
del tuo profum s’inebrian le mie nari…
stregato son di te e innamorato….
la tua bellezza non ha riscontro al pari!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Artista
: BARI Ottavio
Titolo Poesia: Bella Signora
Categoria: Poesia
Descrizione: Con questa poesia l’autore ha voluto rimarcare le sofferenze dei popoli che subiscono in tutte le ere invasioni e oppressioni di altri popoli finché un giorno non arriverà la liberta. Con la bella signora dal candido vestito di vuole rappresentare Ostuni, la città bianca che attualmente accoglie visitatori da tutto il mondo.Con questa poesia l’autore ha voluto rimarcare le sofferenze che i popoli hanno subito in tutte le ere invasioni e oppressioni in attesa della tanto sospirata libertà. Con la “Bella Signora” dal candido vestito si vuole rappresentare Ostuni, la città bianca, che attualmente accoglie visitatori da tutto il mondo nonostante le angherie subite nel passato.
Contatti: bariottavio@gmail.com

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.