Taranto mostra Art Facing Art

Taranto: da venerdì 23 settembre la mostra “Art Facing Art”

Arti Visive Fotografia Pittura

N. Visite Pagina: 18

TARANTO – Venerdì 23 settembre 2022 alle 18:30 nello Spazio Clam a Taranto, sarà inaugurata la doppia mostra personale “Art Facing Art” organizzata dall’Associazione Clam International (Cultura, Lingue, Arte, Musica) in collaborazione con Artistsinmasks.eu e EuroArt, a cura di Francesca Di Ponzio.

Si tratta di una doppia personale dell’autrice tedesca Heidrun MalComes e dell’artista tarantino Giuseppe De Simone. Fotografa, pittrice, scultrice, la prima ha esposto le sue opere in diverse gallerie d‘arte nazionali ed internazionali, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti. Con i suoi lavori ha dimostrato di essere un’artista aperta e riflessiva, mette l’essere umano e il suo dolore al centro delle sue opere, senza focalizzarsi su un motivo solo, ma vivendo secondo la filosofia del “panta rhei”, tutto scorre. Poeta, pittore, scultore e artista visionario ed eclettico originario della Città dei due Mari, De Simone ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali, in gallerie pubbliche e private. esploratore dell’arte in tutte le sue declinazioni, svolge una continua ed incessante ricerca di stile, tecniche e forme di espressione. La sua produzione artistica è caratterizzata da contrasti: incertezza e sicurezza, profondità ed elevazione alla luce, razionalità ed estro, colori e ombre, gesti e immobilità.
“Questa iniziativa – ha dichiarato Francesca Di Ponzio, curatrice della mostra e presidente dell’Associazione Clam International – concretizza il nostro desiderio di continuare l’opera di scambio culturale tra gli artisti della comunità tarantina e il circuito di euroArt. Abbiamo cominciato più di un anno fa con il progetto ‘Artists in Masks’, portando a Taranto un’esposizione collettiva paneuropea, e la doppia personale ‘Art Facing Art’ aggiunge un prezioso tassello a questo progetto”.
L’Associazione CLAM International di Taranto, giunta al suo ventesimo anno di attività, ha già sostenuto diversi progetti di scambio di artisti, rispondendo alla propria vocazione statutaria di offrire, ai propri soci e a tutta la cittadinanza, occasioni di confronto con la comunità artistica internazionale.
Fondamentale per la realizzazione di questa doppia personale è certamente la partnership con EuroArt, confederazione europea delle colonie di artisti, che include 70 membri e comprende 42 colonie in 12 Paesi. Questa si impegna a rappresentare e sostenere nella sede del Consiglio d’Europa a Strasburgo il ruolo ed il valore delle piccole comunità artistiche come espressione di identità culturali preziose, ma spesso dimenticate.

INFORMAZIONI:
Spazio Clam – via Pisanelli 11 – Taranto
3392728692
Apertura mostra: 18.30

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.