Per Ignotus mostra Riccardo Muratori

“Per Ignotius”: aperta la prima personale del pittore Riccardo Muratori

Arti Visive Cultura Eventi Notizie Pittura Uncategorized

N. Visite Pagina: 42

Per Ignotus mostra Riccardo Muratori

Sabato 5 marzo presso lo Spazio Thetis, hub dell’arte contemporanea situato nell’antico Arsenale della città di Venezia, ha aperto al pubblico la mostra Per Ignotius, prima personale del pittore Riccardo Muratori. Alle ore 12.00 l’inaugurazione presso Officina Lamierini, dove sarà esposta una selezione di circa trenta opere, tra quadri e sculture, che ripercorre gli ultimi dieci anni del lavoro dell’artista. A firmarne la curatela è Milena Mastrangeli, che ha collaborato con Muratori per dare forma al dialogo tra le opere esposte. La mostra rimane aperta fino al 7 aprile 2022.

Spazio Thetis da sempre si contraddistingue per la sua apertura alla sperimentazione nel campo dell’arte contemporanea e per il legame con la laguna di Venezia. In questa logica s’inserisce il lavoro pittorico dell’artista, il quale incontra la città in maniera diretta, indiretta, ma soprattutto inedita.
Un viaggio negli strati più profondi della sua produzione pittorica, un percorso che sembra condurre allo svelarsi di quel mistero che permea le opere, ma, in realtà, tale segreto si inabisserà ancora di più davanti ai nostri occhi. Una mostra che si muove sulle contrapposizioni, sulle citazioni, su ciò che conosciamo, sullo sconosciuto, su ciò che ci appartiene.
“Riconoscere è un piacere sensibile – dice Riccardo Muratori – la figurazione in pittura consente questo tipo di piacere. Per questo i dipinti figurativi ricevono un più immediato consenso da parte dei fruitori. Quello che ho rappresentato con la pittura riguarda questo tipo di piacere. Un dipinto mi pare riuscito quando però questo sentimento viene portato al punto da sconfinare nel suo opposto, il disagio di non riconoscere. L’azione rappresentata appare sensata, quotidiana eppure risulta inafferrabile. C’è un punto sulla tela in cui la sensatezza devia nella direzione di un indistinto. In fondo se ci riesce il dipinto diventa ancora più realistico, ossia ancora più vicino alla nostra esperienza del mondo. Questo tipo di riconoscimento non è della stessa natura del riconoscimento di cui sopra, di fatto non acquieta”.
Riccardo Muratori (Rimini, 1981), da quindici anni si dedica alla pittura, considerata come continuazione del percorso di ricerca filosofica, iniziato durante gli studi presso l’Università Ca’ Foscari, Venezia. Nel 2011 partecipa alla 54. Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia. È stato inoltre docente di Disegno e Illustrazione all’Università IUAV – Dipartimento di Design della Moda, Arti Visive. I suoi dipinti, dalle forti suggestioni psicologiche, sono specchi delle contraddizioni che abitano la nostra quotidianità. Indaga i temi del desiderio e della continuità tra interiorità e mondo. Vede nella pittura un mezzo di liberazione e conoscenza di sé. Vive e lavora nella città lagunare.

INFORMAZIONI
Ingresso libero, su prenotazione
info@fg-comunicazione.it
Spazio Thetis
Castello – Arsenale Nord, Venezia
Orario di visita: dalle ore 10.00 alle ore 18.00, su prenotazione (cell. 3480171569/3315265149)
Fermata Bacini-Arsenale Nord – Actv Linee 4.1- 4.2 – 5.1 – 5.2

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.