Dance under the sea di Antonio Maria Cortese

Cinema: grande successo del cortometraggio “Dance Under The Sea!” del regista pugliese Antonio Maria Cortese

Arti Visive Cinema

N. Visite Pagina: 20

Successo internazionale per il produttore e regista di origine pugliese Antonio Maria Cortese. Il suo cortometraggio realizzato a giugno del 2022, “Dance Under The Sea!”, è stato selezionato finora in vari festival internazionali come
il First-Time Filmmaker Session al Pinewood Studios in Inghilterra e Stockholm City Film Festival in Svezia ed è stato premiato come “Best Silent Short Film”, in vari festival internazionali tra cui Andromeda Film Festival e Golden Wheat Awards ad Istanbul in Turchia, oltre alla “Honorable Mention” del London International Film Festival in Inghilterra e del Sound & Vision International Film Festival a New York City in USA. Ora in concorso al David di Donatello 2023.

Il cortometraggio, un documentario con base musicale, non commentato, raccoglie una serie di video suggestivi girati dallo stesso autore e regista nel Mar Mediterraneo ed esattamente nelle acque basse e profonde del Salento in Puglia, tra il Mar Adriatico e il Mar Ionio. I protagonisti sono i pesci tipici del Mediterraneo, dal Diplodus Sargus (Sarago) al Mugil Cephalus (Cefalo), dalla Sarpa Salpa (Salpa) alla Solea Solea (Sogliola) e alla Scorpaena Scrofa (Scorfano). Ma a queste specie, bisogna aggiungere nuovi arrivi per queste acque, che il cambiamento climatico ha sicuramente favorito e ci riferiamo in particolare al coloratissimo Thalassoma Pavo (Donzella Pavonina) e allo Sphyraena Barracuda (Pesce Barracuda) con la sua inconfondibile forma a siluro, fino a qualche anno fa considerati di origine tropicale. Insomma, una mescolanza di specie anche per questo fantastico ambiente. La particolarità della musica “SONORA” gentilmente concessa per l’utilizzo in questo video, dall’autore brasiliano Quincas Moreira, crea un binomio vincente nel messaggio che Cortese ha voluto trasmettere e che richiama un famoso aforisma di un altrettanto famoso personaggio come Albert Einstein citato nei titoli di coda. Una vera danza in fondo al mare iniziata con il richiamo di un “Pifferaio invisibile”.
Per quel che riguarda Antonio Maria Cortese, è un produttore cinematografico che svolge la sua attività sia in ambito televisivo che cinematografico. Dai primi anni 2000 ha contribuito alla realizzazione di programmi TV per i palinsesti di Rai Sat e Sky Italia. Dal 2016 ha prodotto 2 film con la società Golden Hour Films in collaborazione con Rai Cinema. Il primo dal titolo “Ho Amici in Paradiso”, il secondo nel 2018 dal titolo “Free”. Nel 2022 da produttore e regista ha
realizzato i cortometraggi “Dance Under The Sea” e “Just One Look…” oltre ad un corto di Animazione 3D dal titolo “Beyond The Distance”.

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.