Bite Ang Go Milano 2021

Bite&Go: parte da Milano la prima tappa del nuovo progetto itinerante internazionale di Nicoletta Rusconi Art Projects

Arti Visive Cultura Eventi Notizie Pittura

N. Visite Pagina: 50

Nato per avvicinare l’arte contemporanea a un più ampio pubblico di appassionati e giovani collezionisti Oltre 60 le opere, selezionate e accessibili, di artisti emergenti, mid-career ed established. Per citarne alcuni: Letizia Cariello, Giovanni Chiamenti, Giulia Dall’Olio, Giulio Frigo, Genuardi/Ruta, Franco Guerzoni, Eduard Habicher, Jana Kasalová, Jean-Baptiste Maitre, Jacopo Mazzonelli, Pierre-Etienne Morelle, Federico Pepe, Alice Ronchi, Vanessa Safavi, Franz Schmidt, Davide Sgambaro e Henrik Strömberg. Giovedì 11 novembre: opening, dalle 18.30 alle 21.00 – Venerdì 12 e sabato 13 novembre: dalle 10.00 alle 21.00 – Milano, Via San Fermo 7

Bite Ang Go Milano 2021
Bite&Go, Installation View, Agrate Conturbia. Ph. Agnese Bedini

Oltre 60 opere, pezzi unici in piccolo formato di artisti emergenti, mid-career ed established, selezionate e accessibili: arriva a Milano dall’11 al 13 novembre 2021 la prima tappa di Bite&Go, il nuovo progetto itinerante internazionale di Nicoletta Rusconi Art Projects, nato per avvicinare all’arte contemporanea un pubblico il più possibile ampio e diversificato di giovani, curiosi e appassionati, che possono così muovere i primi passi da potenziali collezionisti, attraverso una proposta curata di alcuni fra gli artisti più interessanti della scena attuale.

Per tre giorni, in via San Fermo 7, sarà infatti possibile immergersi in un’inedita wunderkammer dove scoprire e vedere la selezione di opere scelte da Nicoletta Rusconi, collezionista, ex-gallerista e mecenate dell’arte: pezzi unici, di diverso formato e tecnica – pittura, scultura, ceramica, vetro, collage, disegno e design; autori di generazioni e provenienze differenti, dai maestri già affermati ai giovani emergenti, fra cui Letizia Cariello, Giovanni Chiamenti, Giulia Dall’Olio, Giulio Frigo, Genuardi/Ruta, Franco Guerzoni, Eduard Habicher, Jana Kasalová, Jean-Baptiste Maitre, Jacopo Mazzonelli, Pierre-Etienne Morelle, Federico Pepe, Alice Ronchi, Vanessa Safavi, Franz Schmidt, Davide Sgambaro e Henrik Strömberg. Tutte le opere sono accomunate dalla caratteristica di essere accessibili ad un pubblico allargato, grazie a un range di prezzo che varia fra i 300 e i 3.000 euro, consentendo di acquistare e collezionare arte anche con un investimento contenuto.
Bite&Go nasce come naturale evoluzione di ARTbite, l’originale profilo Instagram avviato nel 2019 da Nicoletta Rusconi, dedicato all’esposizione e alla promozione di lavori di grandi artisti, ed emergenti, a prezzi contenuti e in piccolo formato. In particolare Bite&Go si caratterizza per la modalità itinerante che integra la fruizione digitale a quella in presenza: una vetrina pop up pensata per portare il meglio dell’arte contemporanea a diretto contatto con appassionati, amanti dell’arte e collezionisti in erba, creando un incontro ravvicinato con l’artista, l’opera e le sue qualità formali e concettuali.
“L’obiettivo di Bite&Go – e prima ancora di ARTbite – è quello di diffondere i linguaggi più innovativi dell’arte contemporanea, offrendo nuove vetrine di esposizione e dialogo con il pubblico” spiega Nicoletta Rusconi, promotrice di una serie di iniziative di promozione dell’arte e degli artisti emergenti sotto il nome di Nicoletta Rusconi Art Projects. “Sono convinta che progetti originali come questi, capaci di creare innovative forme di incontro con gli artisti e le loro opere fuori dagli schemi più classici del mercato dell’arte, possano aprire la strada a un nuovo collezionismo di giovani e appassionati”.
Dopo Milano, Bite&Go approderà a Montecarlo nel 2022, per poi raggiungere nuove località dove intercettare il crescente interesse verso il collezionismo d’arte contemporanea. All’interno di questo panorama itinerante, il progetto manterrà una sede permanente a Cascina I.D.E.A. – acronimo di Independent Domus Exhibiting Art – presso un’antica cascina restaurata ad Agrate Conturbia, in provincia di Novara. Fondata da Nicoletta Rusconi nel 2020 per la promozione degli artisti nella loro libera espressione – discendente di una precedente sede inaugurata nel 2017 nella vicina Cascina Maria e replicata nel 2017 e nel 2021 in Salento – Cascina I.D.E.A. è uno spazio espositivo e progettuale immerso nella natura dove il dialogo tra arte, architettura e design si fa intimo e raccolto, e dove è possibile incontrare gli artisti seguendo l’evoluzione di un progetto, dalla fase di ideazione a quella di restituzione al pubblico.
Nato in pieno lockdown in un momento difficile per il sistema dell’arte contemporanea, in particolar modo per gli artisti emergenti, ARTbite ha saputo rispondere da una parte alla necessità degli artisti di far circolare il proprio lavoro e dall’altra al bisogno di arte e cultura manifestato dal pubblico di appassionati e collezionisti offrendo una piattaforma per la fruizione a distanza ricca di contenuti, dove ammirare opere d’arte e approfondirne gli autori. Reinventandosi nella forma con positività e ottimismo, oggi attraverso Bite&Go offre una nuova modalità di fruizione del contenuto, diventando un progetto dinamico e itinerante, portavoce di una rinnovata voglia di incontrare, conoscere, collezionare.
Bite&Go rappresenta l’evoluzione di un progetto più ampio di valorizzazione e promozione dell’arte contemporanea in tutte le sue forme e linguaggi promosso da Nicoletta Rusconi Art Project attraverso differenti modalità – dalla vetrina digitale di ARTbite alla sperimentazione progettuale di Cascina I.D.E.A., fino alla nuova fruizione temporanea in presenza con Bite&Go – per rispondere a esigenze diverse con l’obiettivo di agevolare l’accesso di nuovi e giovani collezionisti all’arte contemporanea sotto la guida e la cura di chi, come Nicoletta Rusconi, affianca alle doti manageriali e curatoriali una forte passione che dona una ineguagliabile unicità al progetto.

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.